Musica ambient-elettronica made in Italy con Mega-Om: presentato al Tunnel di Milano il suo album

Musica ambient-elettronica made in Italy con Mega-Om: presentato al Tunnel di Milano il suo album
Si chiama Mega-Om e si presenta con un album che esce in questi giorni per l’etichetta “FridgeZone” e porta semplicemente il suo nome. Dieci composizioni di musica ambient-elettronica di ispirazione inglese, con un ventaglio di influenze abbastanza vasto, capace di coniugare insieme Brian Eno e Aphex Twin, Velvet Underground e musica etnica indiana. L’album di Mega-Om (alter ego creativo dietro cui si cela il musicista e siciliano Domenico Mezzatesta) è stato presentato lo scorso 27 marzo all’affollato Tunnel di Milano, con un set di poco più di un’ora che ha visto impegnati, oltre al musicista, anche Max Carniti, Federico Sanesi - il più celebre tablista italiano - e la danzatrice Nuria Sala.
Proiezioni su un telo trasparente e coreografie sono così servite a sottolineare l’aspetto ‘space’ della musica di Mega-Om, che vanta anche alcuni riferimenti al drum’n’bass e alla jungle pur senza assumerne pedissequamente le direttive. Il discorso musicale si fa invece più originale, influenzato da culture extraeuropee come quella giapponese e indiana, ma veicolato comunque con l’ausilio di una componente ritmica quasi sempre assai pronunciata, anche se poche volte in primo piano. Un ottimo concerto per un album riuscito ed interessante, con il pregio di proporre qualcosa di diverso dai pur sempre cangianti stereotipi ‘underground’.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.