Anche Coldplay al 'Secret Policeman's Ball' di Amnesty International

Anche Coldplay al 'Secret Policeman's Ball' di Amnesty International

Per la sua prima volta fuori dalla Gran Bretagna, e per i cinquant'anni dell'organizzazione, il "Secret Policeman's Ball" di Amnesty International si regala i Coldplay e si trasferisce al Radio City Music Hall di New York. Domenica 4 marzo, a capitanare una parata di stelle dell'entertainment, oltre a Chris Martin e soci ci saranno Russell Brand, l'istrionico showman da poco separatosi da Katy Perry, e Jon Stewart, commentatore satirico del "The Daily Show" che va in onda dal 1996 sul canale statunitense Comedy Central. Tra gli altri ospiti già annunciati, Mumford & Sons e un altro personaggio satirico a stelle e strisce, Stephen Colbert di "The Colbert report" anch'esso in onda su Comedy Central. La prima manifestazione si tenne a Londra nel giugno 1979. John Cleese, 72enne attore e produttore del giro Monty Python, tra i protagonisti della prima edizione, ha detto: "Pensavo che l'umorismo fosse un lusso, ma Jon Stewart e Stephen Colbert alle ultime elezioni mi hanno insegnato che è invece una necessità. Il Secret Policeman's Ball era, ed è, un ritrovo dei migliori talenti dell'umorismo di tutte le generazioni per festeggiare la loro arte e





Contenuto non disponibile







ricordare al pubblico come sia importante la libertà d'espressione; Amnesty International fa parecchio per proteggere la libertà d'espressione. Vi esorto ad aiutare Amnesty". Chris dei Coldplay ha detto: "Siamo felici d'essere stati coinvolti del Secret Policeman's Ball 2012, è da anni che seguiamo ed aiutiamo Amnesty International e tutto il fantastico lavoro che fanno nel campo dei diritti umani". Alla Radio City Music Hall della Grande Mela si attendono 6000 spettatori.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.