Talent show, Universal e de Mol ancora insieme per 'The winner is...'

Ancora loro: dopo "The voice", programma attualmente in onda negli Stati Uniti con la partecipazione in veste di giudici di Christina Aguilera, Cee-lo Green, il leader dei Maroon 5 Adam Levine e il cantante country Blake Shelton, il produttore televisivo olandese John De Mol (re dei "reality" dal Grande Fratello in poi) e la major Universal Music hanno confezionato un altro talent show per la tv.

Il nuovo programma, frutto di un accordo di esclusiva mondiale tra la casa discografica controllata da Vivendi e la Talpa Media di de Mol, si intitola  "The winner is...": i concorrenti, raggruppati in otto diverse categorie (solisti di sesso maschile e femminile, duo, gruppi, over 40 e under 17, famiglie e professionisti)   si sfidano in duelli canori sottoponendosi al giudizio di un esperto e di una giuria formata da 100 persone. Ad ogni vittoria "di tappa" corrisponde una vincita in denaro (di entità proporzionalmente maggiore) che il concorrente può ritirare subito o rigiocarsi confidando di vincere anche la prossima sfida (i due contendenti possono anche negoziare tra loro il passaggio al turno successivo). Gli ultimi due sfidanti rimasti in gara ricevono una valigetta contenente 100 mila sterline che possono tenere se decidono di abbandonare la gara. L'alternativa è perdere tutto o vincere il premio finale da 1 milione di sterline.

"Si tratta al 75 per cento di una gara canora e per il 25 per cento di un gioco a premi, e quindi di una combinazione assolutamente nuova di due apprezzati generi televisivi" ha spiegato de Mol che, secondo il quotidiano inglese Guardian, sarebbe in trattative per licenziare il programma (otto puntate di un'ora e mezza ciascuna, a cadenza settimanale) a qualche tv britannica. Max Hole, chief operating officer di Universal, si è detto convinto che il format diventerà un successo mondiale.  
 
 

Music Biz Cafe Summer: piattaforme Web e diritti
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.