Nuova etichetta elettronica per la Mute: 'E' nel nostro dna'

Nuova etichetta elettronica per la Mute: 'E' nel nostro dna'

La musica elettronica è parte del dna e della storia della Mute, ricorda il fondatore della celebre etichetta Daniel Miller nel comunicato stampa che annuncia la nascita di Liberation Technologies. E così niente da stupirsi se la indie inglese che lanciò Depeche Mode, Erasure, Yazoo, Moby e Goldfrapp (ma che vanta anche grandi credenziali in campo rock, basti citare Nick Cave & the Bad Seeds, o nel campo della musica di derivazione più sperimentale, con il catalogo storico dei tedeschi Can) si getta anima e corpo in una nuova impresa dedita a quel genere musicale affidandone la responsabilità a un esperto del genere, Patrick O'Neill. Quest'ultimo vanta un'esperienza a tutto campo tra negozi di dischi (Honest Jon's, celebre tempio londinese del jazz, blues, soul e reggae sito nella parte "alta" di Portobello Road), A&R discografico e organizzazione di serate in club come  il famoso Berghain di Berlino.


La nuova "label", che sarà distribuita a livello mondiale da ST Holdings, debutta il 19 marzo con  "Spring EP", un extended play a nome della produttrice di Brooklyn King Felix (vero nome Lauren Halo) commercializzato sotto forma di vinile e di download digitale. Ma nel corso dell'anno, hanno annunciato i titolari dell'etichetta, Liberation Technologies ha intenzione di organizzare anche eventi dal vivo.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.