Joy Division, dalla Disney un omaggio all'artwork di 'Unknown pleasures'

Joy Division, dalla Disney un omaggio all'artwork di 'Unknown pleasures'

E' stata commercializzata dalla Disney una t-shirt con la sagoma del volto di Mickey Mouse che omaggia l'artwork di "Unknown pleasures", disco di debutto dei Joy Division pubblicato nel 1979: la serigrafia applicata al capo richiama inequivocabilmente la grafica in origine apparsa sulla Cambridge Encyclopedia of Astronomy e suggerita dal batterista Stephen Morris a Peter Saville (artista autore di gran parte delle copertine degli album pubblicati dalla Factory, etichetta che mise sotto contratto la band capitanata da Ian Curtis) e Chris Mathan, che firmarono il progetto grafico. "Da un punto di vista legale, l'immagine originale è di pubblico dominio, e immagino che alla Disney lo sappiano bene", ha commentato Peter Hook, colonna del gruppo poi divenuto New Order dopo la scomparsa del frontman: "In un certo senso, per noi è un gran bel complimento. Voglio dire, un gigante come la Disney che cita la copertina di un povero gruppo di Manchester rimasto attivo per solo un paio d'anni: non so in che termini l'abbiano immaginato, ma credo proprio che qualcuno abbia voluto renderci omaggio". Esclusa ogni possibile azione legale, Hook non ha rinunciato ad avvertire scherzosamente i vertici del gigante statunitense dell'intrattenimento: "Passo un sacco di tempo a cercare di regolamentare il mercato dei bootleg dei Joy Division: di solito non chiedo soldi, ma di fare una donazione in favore degli enti per la ricerca sull'epilessia (condizione neurologica cronica della quale soffriva lo stesso Curtis, ndr): nel caso alla Disney volessero sentirsi meno in colpa per averci scippato l'idea, adesso sanno cosa fare...".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.