Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 14/06/2001

Da TMC a La 7: ci guadagnerà anche la musica?

Da TMC a La 7: ci guadagnerà anche la musica?
Il lancio imminente de La 7 (la nuova Telemontecarlo gestione Seat-Tin.it) sembra promettere nuovi e allettanti spazi alla musica in TV, settore per anni congelato da un immobilismo quasi totale e resuscitato di recente da una sequenza di nuove iniziative imprenditoriali (l'ingresso ufficiale del canale tedesco Viva sulle frequenze di Rete A, il contemporaneo passaggio di MTV sulla piattaforma TMC2, l'annunciato debutto dei primi canali tematici sul satellite; vedi news).
Ad alimentare le speranze dell'industria musicale sono state le prime dichiarazioni d'intenti rilasciate dagli stessi vertici Seat e dal nuovo direttore di rete (ex Mediaset) Roberto Giovalli, che dicono di puntare su un target giovanil-adulto (15-35 anni) non troppo distante da quello di reti come Italia 1 e la stessa MTV, nonché una campagna acquisti che vede in prima linea personaggi come Fabio Fazio, che con la musica (dal Festival di Sanremo ai programmi con Claudio Baglioni fino a “Quelli che il calcio…”) hanno sviluppato negli anni un rapporto quasi simbiotico, per quanto di natura particolare.
Se la musica diverrà davvero un ingrediente fondamentale de La 7 è presto per dirlo, e lo si comincerà davvero a capire dall'autunno. Quel che si sa per certo invece è che, mentre fervono i preparativi per il mega-party di inaugurazione del nuovo canale, in diretta TV il 24 giugno prossimo dall'Alcatraz di Milano (a condurre le danze i nuovi gioielli di famiglia Fazio e Gad Lerner, contornati da vip e ospiti musicali come Eros Ramazzotti e Pino Daniele), nessun programma specificamente musicale figura nel palinsesto estivo dell'emittente.
(Anche) di musica si parlerà, con taglio gossip o giornalistico-informativo, in “Fluido”, magazine quotidiano prodotto dalla neonata Studio Uno di Ferdinando Salzano (vedi news), che proporrà ogni pomeriggio, per quaranta minuti, servizi di attualità varia. Mentre i ritmi dance, house e techno colonna sonora della prossima estate (selezionati in presa diretta da un dj ) faranno da sfondo ad un programma che la “jena” Andrea Pellizzari condurrà per tutta l'estate dalle spiagge di Ibiza. Niente altro, per il momento: anche se Salzano, produttore musical-televisivo di riferimento della nuova rete, dice di sperare nel lancio di un programma musicale vero e proprio per la stagione autunno-inverno, quando La 7 farà il suo ingresso a pieno titolo nella battaglia dell'etere.