Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Italia / 20/01/2012

La morte di Giancarlo Bigazzi, i ricordi di Masini, Tozzi e Raf

La morte di Giancarlo Bigazzi, i ricordi di Masini, Tozzi e Raf

Anche Marco Masini, Umberto Tozzi e Raf, i tre artisti che più degli altri collaborarono con Giancarlo Bigazzi, scomparso lo scorso 19 gennaio presso l'ospedale Versilia di Viareggio, hanno voluto ricordare - per mezzo delle proprie pagine personali su Facebook - la scomparsa del grande paroliere e compositore. “Se ne è andato un grande produttore, un grande uomo, un grande autore. È con lui che ho scritto gli anni più emozionanti della mia vita, quegli anni che hanno partorito una nuova e unica storia d’amore fra voi e me. Grazie, Gianca. Grazie per avermi insegnato ad amare la musica più di quanto già non lo facessi. Grazie per avermi dato la forza di combattere a muso duro senza mai sentire dolore, senza mai arrendermi”, lo ha ricordato Masini. “Quello che io e Giancarlo abbiamo fatto insieme è qualcosa senza tempo, senza un limite umanamente spiegabile", ha aggiunto Tozzi, "E allora so quale sarà l’unico modo giusto per parlare di Giancarlo: cantare. Cantare quelle canzoni che tanta fortuna hanno portato a me e a lui. Ogni volta che le canterò non avrò bisogno di spiegare tante cose. Perchè loro parleranno, come hanno fatto in tanti anni, e come faranno di certo per tanti anni ancora”. “Tutt’oggi quello che scrivo è il risultato di una ostinata, tenace e instancabile attitudine alla musica che ho imparato da Giancarlo. Lo ricorderò con affetto”, è stato l'omaggio di Raf.