Tying Tiffany: in arrivo il nuovo 'Dark days white nights' e tre date dal vivo

Tying Tiffany: in arrivo il nuovo 'Dark days white nights' e tre date dal vivo

Sarà disponibile in tutti i negozi di dischi a partire dal mese di febbraio 'Dark days white nights', nuovo album di Tying Tiffany. L'artista electro/ pop torna con il suo nuovo lavoro a distanza di due anni da "Peoples temple" del 2010 e ha scelto "Drowning" come singolo di presentazione della fatica in studio di prossima uscita. La musicista padovana presenterà "Dark days white nights" con dei concerti dal vivo: le prime date sono fissate per il 9 marzo al Covo di Bologna, il 27 aprile al Tunnel di Milano e il 5 maggio all'Afterlife di Perugia.




Tying Tiffany nasce a Padova nel 1978. Inizia la propria carriera di musicista facendo esperienza come bassista e DJ. Nel 2005 decide di concentrarsi sulla musica elettronica; viene così notata dalla Get Physical di Berlino che le propone di inserire una sua canzone, "You know me", nella raccolta "Full body workout vol 2" .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.