NEWS   |   Classifiche / 16/01/2012

Classifiche italiane, il bilancio del 2011: Vasco Rossi e Adele i più venduti

Classifiche italiane, il bilancio del 2011: Vasco Rossi e Adele i più venduti

E' Vasco Rossi il re delle classifiche di vendita (ottenute sommando per la prima volta alla vendite "fisiche" quelle digitali) dell'anno appena conclusosi: stando ai rilevamenti effettuati da Fimi-GfK sul mercato italiano nel 2011, "Vivere o niente" del rocker di Zocca ha conquistato la palma dei dischi più richiesti nei negozi della Penisola. Sul gradino intermedio del podio si è piazzato "Viva i romantici" dei Modà, mentre sulla piazza d'onore è salito "Ora" di Jovanotti. Seguono "21" di Adele, in quarta posizione, e "Inedito" di Laura Pausini, in quinta, che si lascia alle spalle "Io e te" di Gianna Nannini e "Christmas" di Micheal Bublé: "L'amore è una cosa semplice" di Tiziano Ferro si ferma sull'ottava tacca, seguito da "Mylo Xyloto" dei Coldplay e "Chocabeck" di Zucchero, al quale spetta il compito di chiudere la top ten.

Contenuto non disponibile


Se nella album chart sono gli artisti nostri connazionali a farla da padrona, in quella dei singoli più venduti è preponderante la presenza straniera: "Someone like you" di Adele conquista la vetta, seguita da "Mr. Saxobeat" di Alexandra Stan e "Danza kuduro" di Lucenzo e Don Omar. In quarta posizione Jennifer Lopez e Pitbull piazzano la loro "On the floor", che si lascia alle spalle un'altra delle hit snocciolate dalla capolista, "Rolling in the deep": la prima presenza tricolore si ferma sulla sesta tacca, dove Vasco Rossi piazza la sua "Eh già", seguita da "Arriverà" dei Modà con Emma. "Ai se eu te pego" di Michel Telò conquista l'ottava piazza, lasciandosi alle spalle "Moves like Jagger" dei Maroon 5 con Christina Aguilera e "Tranne te" di Fabri Fibra.

Contenuto non disponibile


Qualche curiosità: nella album chart "Acqua di Natale" di Enzo Iacchetti (settantunesimo) stacca di diciassette lunghezze il ben più chiacchierato "Talk that talk" di Rihanna (ottantottesimo), mentre Adriano Celentano, con il pur freschissimo di pubblicazione "Facciamo finta che sia vero", si attesta ad un onorabilissimo undicesimo posto. Vinicio Capossela, che con il suo "Marinai, profeti e balene" ha conquistato i favori pressoché unanimi della critica nella stagione appena conclusasi, ha chiuso in ventesima posizione, alle spalle di due ex concorrenti di talent show (Emma, con "A me piace così", diciottesimo, e Annalisa, con "Nali", diciannovesimo). Roberto Vecchioni, già trionfatore dello scorso festival di Sanremo con "Chiamami ancora amore" vede l'album omonimo fermarsi al quarantunesimo posto (anche lui alle spalle di un ex di Amici, Virginio). I Foo Fighters, che con "Wasting lights" hanno colpito al cuore i rocker tricolori, si devono accontentare dell'ottantaseiesimo posto, a poche lunghezze dai Nirvana, che - complice il ventesimo anniversario dalla pubblicazione - vedono "Nevermind" entrare nella top 100 al novantesettesimo posto.

Nella classifica dei singoli Jovanotti piazza ben tre brani nella top 20 ("Tutto l'amore che ho", tredicesimo, "Il più grande spettacolo dopo il Big Bang", sedicesimo, e "Le tasche piene di sassi", diciassettesimo), senza però riuscire ad inserirsi nella top ten: i Coldplay, con la loro pur fortunata "Paradise" (diciannovesima), non riescono a passare gli LMFAO, che con la loro "Party rock anthem" tagliano la linea del traguardo con una lunghezza di vantaggio rispetto a Chris Martin e soci in diciottesima posizione.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
BEATLES
Scopri qui tutti i vinili!