Addio a Nanni Ricordi

Addio a Nanni Ricordi

L'Ansa dà notizia della scomparsa, sabato 14 gennaio, di Nanni Ricordi, padre fondatore della "scuola milanese" dei cantautori e straordinario talent scout che in oltre trent'anni di carriera ha lasciato un segno indelebile nella storia della discografia italiana. Ricordi, che da oltre dieci anni era affetto da una grave malattia neurodegenerativa (la paralisi sopranucleare progressiva), si è spento nella sua casa di Sala Monferrato, in provincia di Alessandria.  
Nato a Milano l'11 febbraio del 1932, Carlo Emanuele Ricordi era diretto discendente di quel Giovanni Ricordi che nel 1808 aveva fondato la leggendaria casa musicale ambrosiana. Diplomato in pianoforte al Conservatorio di Milano e laureato in giurisprudenza, era entrato a far parte dell'azienda di famiglia negli anni '50, trasferendosi prima a Roma e poi, nel 1955,  a New York per occuparsi della promozione del repertorio negli Stati Uniti. Fatto ritorno a Milano, nel 1958, affiancato da un team che includeva Franco Crepax e i fratelli Giampietro e Gianfranco Reverberi,  aveva fondato l'etichetta discografica Dischi Ricordi, pubblicando la "Medea" di Luigi Cherubini con le voci di Maria Callas e di Renata Scotto e aprendo contemporaneamente le porte a giovani autori e interpreti di musica leggera come  Giorgio Gaber, Gino Paoli, Ornella Vanoni, Umberto Bindi, Enzo Jannacci e Luigi Tenco.  Nel 1963, in seguito a divergenze con i vertici della casa editrice, era passato alla RCA di Ennio Melis assumendone l'incarico di direttore artistico;  dopo essere diventato produttore e discografico indipendente (con la Assolo) e aver diretto il Festival dei Due Mondi di Spoleto, nel 1974 aveva fondato insieme a Gianfranco Manfredi  l'etichetta Ultima Spiaggia, pubblicando dischi di Jannacci, Ivan Cattaneo, Claudio Lolli. Negli '80, e sempre in veste di produttore indipendente, era tornato a collaborare con la Dischi Ricordi e poi con la CGD, dedicandosi successivamente a produzioni per la radio e la televisione.  Dagli anni '90 si era ritirato a vita privata.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.