P. Diddy accusato d’aver copiato il nome del suo profumo

Sean “P. Diddy” Combs è accusato di aver rubato ad uno shampoo il nome per il suo nuovo profumo. A fargli causa la Empress Haircare Products, che denuncia la scorrettezza nella scelta del nome “Empress” per la nuova fragranza della Sean John, linea di moda del rapper. Secondo le carte processuali, la Empress Haircare ha depositato la denuncia lo scorso 10 gennaio presso il Southern District di New York. La Sean John avrebbe tentato di registrare il marchio Empress nonostante sapesse benissimo che era già registrato dall’azienda di prodotti per capelli. Nel febbraio 2010 un legale rappresentante dell’azienda dell’artista avrebbe contattato i querelanti per ottenere i diritti d’uso del marchio dietro un’offerta in denaro che la Empress Haircare Products avrebbe rifiutato. Un secondo tentativo di registrazione del marchio “Empress Sean John” è stato negato dall'organo competente per evitare di confondere i consumatori. Nonostante tutto, “Empress Sean John Perfume and Lotion” è sul mercato americano e si rivolge allo stesso target della linea di Empress Haircare. P. Diddy dovrà difendersi quindi dalle accuse di competizoine sleale e violazione di un marchio registrato. La Empress Haircare Products vuole il triplo degli incassi del nuovo prodotto della Sean John.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.