Il primo ministro UK David Cameron è un fan di Lana Del Rey

Il primo ministro UK David Cameron è un fan di Lana Del Rey

Si sapeva che David Cameron, il primo ministro britannico, fosse un fan degli Smiths.

Fatto, questo, decisamente non apprezzato dagli ex Smiths. Johnny Marr, l'ex chitarrista, via Twitter scrisse "David Cameron, smetti di dire che ti piacciono gli Smiths, non è vero. Ti vieto che ti piacciano". E Morrissey, nel dicembre 2010: "È vero che la musica è un linguaggio universale, l'unico vero linguaggio universale che appartiene a tutti", scrisse il Mozzer in una lunga email mandata ad un suo fan club. "Però per una questione di coerenza devo sottolineare che David Cameron caccia e uccide i cervi, a quanto pare per piacere. E non è per queste persone che abbiamo scritto e registrato `Meat is murder´ o `The Queen is dead´. Quelle canzoni erano proprio una reazione contro questo tipo di violenza". Si scopre ora che il premier possiede eclettici gusti musicali, più o meno in linea con quelli di un suo predecessore al 10 di Downing Street, Tony Blair. Il leader conservatore, alla guida del Regno Unito con i liberal-democratici di Nick Clegg, ha svelato le proprie preferenze al "Daily Telegraph".





Contenuto non disponibile







E, se da un lato si scopre che in TV ama la serie poliziesca danese "The killing" e il suo livre de chevet è la storia del partito conservatore scritta da Robin Harris, dall'altro i suoi artisti musicali che al momento preferisce sono Lana Del Rey e i Band Of Horses . E non è finita. Grazie ai "terribili gusti" dei suoi figli, Cameron ha aggiunto che Bruno Mars e Katy Perry stanno "iniziando ad infettare il mio iPod".
 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.