L'authority per le comunicazioni crea un'unita antipirateria

Delegata, in base alla nuova legge antipirateria, ad esercitare compiti di tutela e di controllo in materia di protezione del diritto d'autore al fianco della SIAE, l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha istituito una speciale unità per la lotta alla pirateria audiovisiva ed informatica affidandone la responsabilità al magistrato Giuseppe Corasaniti. Il nuovo organo ha già tenuto una prima audizione con esponenti dell'associazione dei discografici FIMI, della federazione antipirateria musicale FPM, della federazione audiovisiva Fapav e della Business Software Alliance (BSA)al fine di raccogliere elementi e informazioni utili all'attività investigativa. Tra i primi impegni della nuova unità, destinata ad esercitare un'attività di controllo antipirateria in settori come radiofonia e Internet, rientra anche la definizione di una strategia di collaborazione con la società degli autori.
Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.