Galà del Festivalbar, rovinato dalla pioggia

Galà del Festivalbar, rovinato dalla pioggia

Un tempo poco clemente ha rovinato, ieri sabato 2 giugno, la festa di presentazione della trentottesima edizione del Festivalbar, fissata per l'inizio dello spettacolo.

La pioggia, scesa per circa un'ora, ha fatto ritardare lo show costringendo buona parte degli spettatori arrivati in Prato della Valle a Padova a trovare un temporaneo riparo. Nonostante questo questo i 100.000 accorsi hanno accolto entusiasti Vasco Rossi e Jon Bon Jovi che ha cantato ''One wild night'', brano tratto dall'ultimo omonimo album che riproporra' il 27 giugno, sempre a Padova, unica tappa del suo tour italiano. Ognuno dei 22 protagonisti della serata – Pino Daniele ha registrato ieri sera – è stato salutato in maniera calorosa: Lunapop, Alex Britti, Irene Grandi, Lou Bega, Giorgia, Geri Halliwell, Laura Pausini, Elisa, Edoardo Bennato, Fiorella Mannoia, Anna Oxa e Jarabe De Palo. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.