Anche i comici Abbot & Costello banditi da Napster

A pochi giorni dal procedimento legale innescato dall’etichetta latino-americana Fonovisa (vedi news), si fa avanti l’ennesimo oppositore di Napster. Ma non si tratta, in questo caso, di un’altra casa discografica: la società in questione, che accusa Napster di violazione di copyright e concorrenza sleale, si chiama MediaBay ed è specializzata nella vendita su Internet e nei negozi al dettaglio, sotto forma di file scaricabili o di audiolibri, di vecchi programmi radiofonici americani (tra cui quelli di celebri personaggi comici come Abbott & Costello, noti un tempo in Italia con il nome di Gianni e Pinotto). Richiamandosi all’ingiunzione emessa precedentemente dal giudice contro il sito di “file sharing”, l’azienda del New Jersey ha intimato a Napster di espellere il materiale di sua proprietà dalle directory del sito e di bloccarne immediatamente la circolazione.
Music Biz Cafe Summer: Covid e diritti, l'onda lunga della pandemia e i timori degli editori
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.