Luke Haines degli Auteurs: ‘Ripensiamo - in silenzio - alla pop culture’

Il cantante e frontman degli Auteurs Luke Haines ha chiesto a tutti i suoi colleghi di deporre gli strumenti, il prossimo 2 luglio, al fine di concedersi una pausa di riflessione relativa all’incidenza dell’industria musicale sulla vita degli artisti. “Il nostro scopo è quello di smantellare l’apparato musical – industriale al fine di riconsiderare – nel più ascetico silenzio – lo stato di salute attuale della cultura popolare”, ha dichiarato il promotore dell’iniziativa a Undercover.com, che si è detto pronto a recitare un mea culpa per essere stato co-responsabile, assieme a tutti gli altri artisti inseriti nel mondo dello showbiz, “della comparsa di vere e proprie aberrazioni come Westlife e Steps”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.