Londra: anche Warner, Sony e Live Nation interessate alla divisione live di HMV?

Le major discografiche Warner Music e Sony Music, così come la multinazionale della musica dal vivo Live Nation, sono potenzialmente interessate all'acquisto dell'Hammersmith Apollo, del Jazz Cafè e delle altre 11 sale da concerto londinesi messe sul mercato da HMV.
La catena britannica, che le ha ereditate in seguito all'incorporazione del gruppo Mama, sta valutando l'opportunità di una vendita al fine di incamerare liquidità e di tamponare il deficit di bilancio: Warner, Sony e Live Nation (che a Londra possiede già la Brixton Academy e lo Shepherd's Bush Empire), se le indiscrezioni raccolte da testate come Telegraph ed Express  sono corrette, dovranno vedersela con la venture capital Oakley (proprietaria del magazine Time Out), con il gruppo NEC e con l'altro colosso della musica live (nonché titolare della principale struttura londinese per concerti, la O2 Arena) AEG.

.
Secondo le prime stime, la vendita degli asset della divisione live di HMV potrebbe fruttare dai 70 ai 100 milioni di sterline: dunque più dei 60 milioni di sterline pagati dalla società per prenderne possesso nel 2007.  Commentando i risultati delle ultime cinque settimane del 2011, sempre in rosso (- 8,2 per cento) ma migliori di quelli dell'anno precedente, l'amministratore delegato HMV Simon Fox ha manifestato ottimismo per il futuro e ha ribadito la volontà di continuare a investire nel core business, rappresentato  dai mediastore ubicati in prevalenza nei centri cittadini: "Stiamo assistendo a un rallentamento del declino delle vendite per quanto riguarda musica e film, e a un'accelerazione della crescita nel comparto tecnologico", ha dichiarato a Music Week.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.