Iniziativa hip-hop contro la violenza

Il 29 maggio esce il primo numero di “Get up stand up 12”, una collezione di pubblicazioni scritte e discografiche, legate strettamente alla cultura dell’hip-hop e all’attivismo politico. Sulla scia di analoghe iniziative come “Stop the violence movement”, il progetto punta a combattere la violenza tra le gang dei sobborghi statunitensi. L’uscita è curata da Seven Heads, l’agenzia di management che già nel 1997 lanciò una promozione radiofonica indirizzata alle etichette rap underground. Nella serie “Get up stand up”, si partirà dal conflitto in Sierra Leone e per l’occasione è già stata annunciata un’esibizione di J-Live and The Masterminds.

Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.