NEWS   |   Pop/Rock / 06/01/2012

Dati finali 2011 USA, il genere musicale che ha 'vinto' è il rock

Dati finali 2011 USA, il genere musicale che ha 'vinto' è il rock

I dati finali USA relativi alle vendite del 2011 sembrano parlare chiaro: Nielsen SoundScan, il sistema di rilevazione delle vendite entrato in vigore nel 1991 e che preleva dati da 14.000 rivendite, ovviamente anche online, riferisce che, durante lo scorso anno, il genere musicale che ha "vinto" è stato il rock. Il rock ha fatto registrare 105.685.000 vendite di copie di album, con un aumento dell'1.9% rispetto all'annata precedente. Da considerare inoltre che il rock ha venduto quasi il doppio rispetto all'R&B; e che, se al rock si aggiunge l'alternative e il metal, il rock arriva a circa 190 milioni. Ma c'è un ma. Visto che il pop non entra in Top 10, non si può che desumere che sia stato accorpato al rock. A questo punto si potrebbe dibattere all'infinito cosa sia rock e cosa sia pop. "Mylo xyloto" dei Coldplay, uscito nello scorso ottobre, ad esempio è rock o pop? Lo si può quasi certamente definire pop, anche se su Wikipedia la band di Chris Martin è catalogata come "indie rock" e "alternative rock" prima di un terzo e poco credibile "post-Britpop". Ecco, in ogni caso, i dati USA 2011 comunicati da Nielsen SoundScan:





Contenuto non disponibile







1. Rock ' 105.685.000
2. R&B ' 55.435.000
3. Alternative ' 55.032.000
4. Country ' 42.923.000
5. Metal ' 32.206.000
6. Rap ' 28.251.000
7. Christian/Gospel ' 23.734.000
8. Soundtrack ' 13.232.000
9. Latin ' 11.814.000
10. Jazz ' 11.077.000
11. Electronic ' 10.049.000
12. Classical ' 9.566.000
13. New Age ' 1.929.000.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi