NEWS   |   R'n'B / hip hop / 06/01/2012

L'urban di Londra, primo album per Labrinth (numero 2 in chart)

L'urban di Londra, primo album per Labrinth (numero 2 in chart)

Era il giugno 2010 e Rockol riportava: "La Syco di Simon Cowell (direttore 'X Factor' UK) punta molto su Labrinth (vero nome Timothy McKenzie), cantante, autore e produttore inglese di genere urban che ha co-firmato e prodotto due hit singles del rapper Tinie Tempah per l’etichetta Parlophone, “Pass out” (numero uno in classifica) e “Frisky” (numero 2, dietro un altro prodotto della scuderia Syco, “Shout” di Dizzee Rascal e James Corden). Labrinth, a cui Cowell ha pronosticato un futuro da superstar, è il primo artista dell’etichetta a non avere nulla a che fare con i talent show televisivi". Da allora l'artista, nato nella zona londinese di Hackney -dove abita Leona Lewis- 22 anni fa, ha pubblicato il suo primo singolo nello scorso settembre. Il disco, "Let the Sun shine", si è spinto fino al numero 3 della chart del Regno Unito. In ottobre ecco un altro singolo, "Earthquake", che scuote la classifica e arriva in seconda posizione. Su "Earthquake" l'ospite è il vecchio amico Tinie Tempah, e la canzone rimane in Top 10 per sei settimane.





Contenuto non disponibile







Timothy, classe Ottantanove, si appresta ora a pubblicare il suo primo album. Il lavoro, che uscirà ovviamente per Syco Records, è intitolato "Electronic Earth" e sarà nelle rivendite dal 19 marzo. L'album, lavorato in zona Wood Green, nella parte settentrionale della capitale britannica, è stato interamente composto e prodotto da Labrinth. Per "Electronic Earth" l'artista non vorrebbe alcuna definizione, anche perché dall'album sprizzano reggae, house, dubstep,jungle e anche jazz. "In testa ho un grande universo e amo esprimerlo, la mia etica è la libertà musicale", ha detto il musicista che è autodidatta ed ha imparato il mestiere frequentando uno studio a 13 anni, quando ancora andava a scuola.
 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi