Gli Orgy in cerca di contratti all'E3

Ryan Shuck e Amir Derakh degli Orgy, in visita all’E3, la grande fiera annuale dedicata ai videogiochi, non hanno nascosto la loro ambizione di lavorare su una colonna sonora per videogame. Da sempre grandi appassionati di videogiochi, hanno confessato di girare sempre in tour con una PlayStation al seguito. In passato alcuni loro brani, avevano tratto ispirazione dal mondo dei giochi elettronici, come “Fiction (dreams in digital)” ispirato da Lara Croft e dalle diverse eroine virtuali. Se riusciranno a portare a casa un contratto, gli Orgy seguiranno le orme di Trent Reznor che per primo nel 1996 aveva musicato il super-violento Quake. Successivamente anche David Bowie, Wu Tang Clan e Rob Zombie avevano realizzato colonne sonore per videogame, mentre nella prossima versione 3 di “Gran turismo” attesa per giugno, si potranno ascoltare Snoop Dogg, Raekwon e un remix speciale di “Are you gonna go my way” di Lenny Kravitz.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.