Il funerale di Hutchence disturbato da un tentativo di suicidio

Il funerale di Hutchence disturbato da un tentativo di suicidio
Il funerale di Michael Hutchence, svoltosi ieri (giovedì 27 novembre) alla St Andrew's Cathedral di Sydney, Australia, è stato parzialmente rovinato da un grossolano tentativo di suicidio messo in atto da un fan. Nel momento in cui Nick Cave iniziava a cantare "Into my arms", un fan, con chitarra e cintura in mano, ha tentato d'impiccarsi nel bel mezzo della chiesa usando la cintura, come fece il suo eroe.

Il fan, del quale non sono state rese note le generalità, è stato subito bloccato dalla security e portato fuori dalla chiesa. La cerimonia, durata un'ora, è stata trasmessa live dall'australiana Seven Network. In prima fila sedeva Paula Yates, la quale reggeva al collo la figlia di 16 mesi, Heavenly Hiraani Tiger Lily. Paula è scoppiata a piangere a dirotto quando sotto le volte della cattedrale anglicana sono echeggiate le note di "Never tear us apart".
Al servizio funebre hanno assistito la famiglia del cantante, i suoi compagni degli INXS e numerose celebrità della scena musicale. Kylie Minogue, ex fidanzata di Hutchence, si è presentata tutta in nero, con il volto coperto da un velo pure nero e scarpe con tacchi a spillo d’argento, accompagnata da altre cinque bionde vestite come lei. I Midnight Oil e gli Angels stavano seduti vicino a Nick Cave e a Tom Jones. Bono, che non era presente, aveva inviato una enorme corona di fiori in forma di arpa celtica.
Dopo la Messa funebre il corpo del cantante è stato cremato. Poco dopo la polizia dava notizia che nella stanza d'albergo occupata da Hutchence è stato trovato un indizio che dà per certo lo svolgimento di attività sessuali nella stanza stessa. Ora la persona chiave dell'inchiesta è l'attrice Kym Wilson, che la polizia intende interrogare nelle prossime ore.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.