EMI sperimenta in Asia un servizio di 'subscription' musicale

I test di lancio dei servizi di distribuzione musicale in abbonamento raggiungono anche i mercati discografici in via di sviluppo: in particolare il continente asiatico, dove la divisione locale della major britannica, EMI Music Asia, ha annunciato la costituzione di una joint venture con una società taiwanese che opera nel settore delle comunicazioni a banda larga, GigaMedia. Le due società prevedono di fornire un servizio di sottoscrizione musicale corredato da opzioni di e-commerce entro la fine dell’anno ai 50 mila utenti registrati di Juice.com.tw, il sito musicale di proprietà dell’azienda taiwanese che verrà ribattezzato GigaMusic.com e di cui la EMI acquisirà una quota di minoranza. La casa discografica metterà a disposizione del servizio il suo catalogo, collaborando con GigaMedia alla promozione e al marketing del suo repertorio.
Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.