Sanremo 2012, Io Ho Sempre Voglia: 'La nostra band è una grande famiglia'

Sanremo 2012, Io Ho Sempre Voglia: 'La nostra band è una grande famiglia'

"Non ci aspettavamo minimamente di vincere e diventare ufficialmente concorrenti del Festival di Sanremo": è con queste parole che Vittorio Necci, voce e chitarra dei Io Ho Sempre Voglia, ha raccontato a Rockol le prime impressioni dopo la vittoria di Area Sanremo. "E' piuttosto strano il fatto che la commissione fosse da subito convinta di noi e dell'altro gruppo che ha passato la finale, questa cosa ci riempie di gioia soprattutto perché pensavamo di essere un po' svantaggiati rispetto ad altri artisti che magari avevano già contratti discografici o manager alle spalle". Come mai la scelta di partecipare ad Area Sanremo? "Nel 2008 abbiamo partecipato a SanremoLab e all'inizio del 2011 abbiamo pubblicato un album autoprodotto tenendo però da parte un brano che avremmo voluto presentare quest'anno ad Area Sanremo. E' andata bene direi", racconta il cantante, "forse era destino. La canzone che porteremo in gara per il momento non ha ancora un titolo definitivo, posso dire che è una ballad e questa cosa mi sorprende perché ultimamente al festival vanno molto le canzoni di attualità, non pensavamo di passare con una canzone romantica".
La band di Monopoli è formata da Vittorio Nacci (voce, chitarra), Silvio Pellicano (basso), Nicola Vitti (synth, cori), Alfredo Ardia (percussioni, chitarra) e Onofrio Allegretti (batteria): "Siamo come una grande famiglia, siamo amici da tempo e per noi è stata una festa generale questa vittoria. Amiamo la nostra città, Monopoli, una cittadina dove c'è grande fermento musicale. Speriamo che la nostra partecipazione a Sanremo possa attirare ancora un po' di più l'attenzione sulla scena pugliese".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.