C'è di nuovo Zomba nel mirino di BMG?

Voci circolanti negli ambienti discografici internazionali rilanciano l’ipotesi di un interessamento di Bertelsmann e BMG all’acquisto del gruppo discografico-editoriale indipendente guidato da Clive Calder, in seguito al definitivo fallimento delle trattative con EMI (vedi news). Quanto alla major britannica, sembra sfumare definitivamente, almeno per il momento, l’opzione di una vendita ad altri potenziali offerenti. Secondo gli esperti internazionali, è improbabile che si rifacciano avanti a questo punto vecchi candidati come la News Corp di Rupert Murdoch o la Viacom (proprietaria di MTV), la cui smania di correre alla conquista di “contenuti” (musica, film, immagini ecc.) per le loro reti di trasmissione si sarebbe notevolmente “raffreddata” in conseguenza delle ultime evoluzioni subite dal mercato on-line. Sembra sempre più probabile, invece, la possibilità che EMI decida la prossima liquidazione degli impianti di produzione (fabbriche CD) e della struttura distributiva, una mossa che le permetterebbe, secondo alcuni analisti finanziari, di risparmiare fino a 50 milioni di dollari (oltre 100 miliardi di lire) all’anno.
Music Biz Cafe Summer: radio e TV verso il futuro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.