Simon Le Bon al lavoro sulla colonna sonora di "Love kills"

Simon Le Bon al lavoro sulla colonna sonora di "Love kills"
Simon le Bon dei Duran Duran provvederà a scrivere la colonna sonora del prossimo film di Mario Van Pebbles, intitolato "Love kills". Le Bon e Nick Wood, partner del cantante nella società Syn Studios con sede in Giappone, hanno già iniziato a lavorare alle musiche del film, che verranno pubblicate entro il prossimo anno. I due sono in contatto mediante le linee telefoniche digitali ISDN, che permettono a Simon Le Bon, attualmente in tour con i Duran Duran negli Stati Uniti, di scambiare il lavoro con quello di Wood, visto che quest’ultimo lavora primariamente sulle parti strumentali e il cantante dei Duran sulle canzoni. Per i Duran Duran si tratta del primo tour americano in cinque anni.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.