USA, nasce una task force per tutelare i minori dai testi 'osceni'

USA, nasce una task force per tutelare i minori dai testi 'osceni'
Accusata dalla Federal Trade Commission, la massima autorità commerciale USA, di non avere provveduto a limitare la circolazione tra i teen ager americani di dischi che contengono testi inadatti ad un pubblico minorenne (vedi news), l’associazione dei discografici RIAA ha allestito un comitato permanente destinato ad occuparsi della questione in collaborazione con l’organizzazione di categoria dei negozianti specializzati, NARM. A dare notizia della costituzione dell’organismo, battezzato Parental Advisory Compliance Task Force, è stato il presidente della RIAA Hilary Rosen, che ne ha illustrato gli obiettivi nel corso di un programma di informazione televisiva trasmesso dal network ABC. I discografici intendono rispondere in questo modo alle critiche delle autorità federali, che li accusano di continuare a pubblicizzare in programmi televisivi e periodici destinati al pubblico adolescente dischi bollati con l’etichetta di “explicit lyrics” e a contenuto ritenuto potenzialmente dannoso per i minorenni. “Faremo un lavoro migliore”, ha promesso la Rosen, “in particolare in quelle aree sottolineate dal rapporto della FTC e in cui l’implementazione delle linee guida dettate dalla stessa industria era carente”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.