AJ McLean dei Backstreet Boys sta per sposarsi

AJ McLean dei Backstreet Boys sta per sposarsi

Nozze "gotiche" per AJ McLean dei Backstreet Boys, in passato il più "tribolato" del gruppo che iniziò come boyband: il cantante ha infatti
spedito ad amici e familiari delle partecipazioni di nozze che danno l'impressione d'essere state schizzate di sangue. Nello scorso gennaio il cantante si era fatto ricoverare presso una clinica specializzata in disintossicazione. AJ, 33 anni, vero nome Alexander James McLean, non aveva specificato il motivo esatto che l'aveva condotto alla decisione ma si sapeva che l'artista in passato aveva avuto problemi di dipendenza; il più recente ricovero in "rehab" si era verificato nel 2002. L'artista deve aver rimuginato sul grande passo per
parecchio tempo, visto che la proposta di matrimonio risaliva al gennaio 2010. In tale occasione, presso la discoteca dell'Hard Rock di Las Vegas, AJ si era inginocchiato davanti alla fidanzata Rochelle Deanna Karidis e le aveva chiesto di sposarlo. Le nozze dunque arrivano a distanza di quasi due anni e si svolgeranno il prossimo 17 dicembre. Le partecipazioni, oltre agli elementi sanguinolenti, sono di colore nero. Il matrimonio sarà celebrato presso l'albergo Beverly Hills e al servizio fotografico penserà Tyler Shields. I gentili ospiti saranno obbligati a lasciare a casa telefonini e macchine fotografiche. La wedding planner della coppia, Mindy Weiss, ha confermato che il giorno del "sì" sarà sottolineato da un tema "gotico". "Sarà una cosa unica, che voglio rendere elegante. E' una bella sfida, e io adoro le sfide", ha detto Mindy. Sono attesi tutti gli altri BSB (Nick Carter, Brian Littrell e Howie Dorough), come anche l'ex Kevin Richardson. Tyler Shields ha detto: "Sarà uno dei matrimoni più pazzi di tutti i tempi".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.