Darkness: le prime nuove canzoni, il tour negli USA

Darkness: le prime nuove canzoni, il tour negli USA

Justin Hawkins, tornato saldamente al timone dei riformati Darkness, ha affermato che la band completerà il nuovo album di studio a Nashville, USA, invece che presso la abituale base nel Suffolk, in Gran Bretagna.

Sentito da "Rolling Stone", il 36enne cantante nato nel Surrey e cresciuto nell'East Anglia ha specificato che, dopo aver trascorso già sei mesi a registrare il disco, per quelle che saranno le ultime aggiunte vuole che la band "si assuma più rischi". Tra i titoli di nuovi brani confermati sono da annoverare "I can't believe it's not love" e "Nothing's gonna stop us". Intanto "Billboard" riporta che il terzo lavoro del gruppo, il successore del poco riuscito "One way ticket to Hell.and back" del 2005, sarà pubblicato già nel corso della prossima primavera. E aggiunge che il primo tour nordamericano dei Darkness dal 2004 inizierà dal 1° febbraio 2012 con questo calendario:.


1° febbraio: Toronto, Ont. (Phoenix)

3: Boston, MA (Paradise)

4: New York, NY (Irving Plaza)

7: Philadelphia, PA (Trocadero)

8: Washington, D.C. (9:30 CLUB)

10: Detroit, MI (St.

Andrew's Hall).

11: Chicago, IL (Metro)

12: Minneapolis,MN (First Avenue)

15: Denver, CO (Summit)

17: Las Vegas, NV (House of Blues)

18: Phoenix, AZ (Celebrity Theatre)

19: Los Angeles, CA (House of Blues)

21: San Francisco, CA (Fillmore).

Nello scorso giugno i Darkness, tornati assieme nello scorso marzo con la line-up originale (il frontman Justin Hawkins, il chitarrista Dan Hawkins, il bassista Frankie Poullain e il batterista Ed Graham), avevano affermato che, ora che non abusano più di sostanze illegali, suonano meglio. Dan Hawkins aveva detto ad una agenzia del Regno Unito: "Questi concerti che abbiamo appena fatto per me sono stati un'esperienza veramente nuova. Non posso mentire, sono stati ottimi. In realtà è molto più facile suonare quando non hai preso niente. So che sembra la cosa più ovvia del mondo, ma è così. Adesso facciamo musica e basta, non ci facciamo più tutta quella roba che prendevamo prima. La 'roba' è una zavorra che ti tira a fondo e rende le cose irreali e non te le fa apprezzare".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.