Mega festa a New York per l'uscita di 'Survivor' delle Destiny's Child

Quasi mille persone, hanno festeggiato lunedì sera, la pubblicazione di “Survivor”, nuovo album delle Destiny’s Child. Al Park Restaurant di Manhattan, New York, personaggi della musica e dello sport hanno bevuto fiumi di champagne e applaudito le tre ragazze texane al ricevimento della placca commemorativa per la vendita di 10 milioni di copie dell’album “The writings on the wall” dalle mani del presidente della Sony music, Tommy Mottola. Alla serata hanno preso parte nomi come Jay-Z, Eve, Joe, Bilal DJ Clue, Ray-J, 3LW il modello Tyson Beckford, mentre Funkmaster Flex ne è stato il dj. Le Destiny’s Child, che hanno trascorso gran parte della serata sdraiate con i loro amici sui divani dell’area vip, si sono dette molto soddisfatte per la riuscita della loro prima, grande festa.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.