Claudio Cecchetto: "Penso a una radio, ma sogno la TV"

Claudio Cecchetto: "Penso a una radio, ma sogno la TV"

Claudio Cecchetto smentisce di aver acquistato Italia Network, ma conferma: "Sto pensando ad altre possibilità.

e non a una radio nazionale. Credo ci sia spazio per una radio milanese di alto livello; ma non nel senso di radio locale, non mi interessa fare una radio che si occupi di quello che succede nel quartiere; penso a una radio che sia espressione di Milano come grande città europea ma ascoltabile anche altrove, così come in Inghilterra la gente è interessata a guardare a Londra perché è lì che succedono le cose. Ma ripeto, è una possibilità: fare l'imprenditore mi costa fatica, l'ho fatto per fare una radio che è diventata la numero uno e oggi non lo è più, e per far conoscere artisti come Jovanotti o gli 883. Il mondo della radio è diventato difficile, non succede più nulla di nuovo, e lo dice uno che ne sa qualcosa di radio, anche se la cosa non mi viene riconosciuta da tutti. Non che la tv sia diversa. Anche lì ci sarebbe tanto da fare, ma per ora io sto alla finestra ad aspettare che i network si mangino l'un l'altro. E' quanto meno strano che quelli che vogliono fare tv per i giovani non pensino al sottoscritto, che ha fatto anche un pochino la storia della tv con "DeeJay Television". Ma allora era stato Berlusconi in persona a credere nel mio programma, e c'era Carlo Freccero a Italia Uno". Le voci che circolano riguardano un interessamento di Cecchetto per Radio Reporter o Gamma Radio. Intanto, da gennaio, Cecchetto potrebbe collaborare con RadioRai, con la quale ha intavolato un discorso per un programma musicale e una consulenza per altre produzioni. .

Dall'archivio di Rockol - Jovanotti presenta il singolo "Prima che diventi giorno"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.