Slayer: ancora guai giudiziari per la loro musica vietata

Slayer: ancora guai giudiziari per la loro musica vietata
La Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti, ha reso nota una sua ricerca dove è stato verificato che molti degli album considerati non adatti ai giovani, vengono commercializzati ugualmente ai minori di 17 anni. Questo potrebbe costare caro agli Slayer e all’etichetta discografica Sony Music, le due parti richiamate in causa per l’omicidio seguito alle torture della quindicenne Elyse Pahler, ad opera di alcuni fans della band (vedi news). Allen Hutkin, legale della famiglia Pahler, ha dichiarato a Launch che spera “di portare il report della FTC alla San Luis Obispo Civil Court, per dimostrare come l’industria musicale continui a vendere indisturbata questo genere di musica anche ai giovani”.
Lo studio della FTC, cita tra l’altro gli spot promozionali per Blink 182, DMX, Crazytown, Rage Against The Machine e Ja Rule che vengono trasmessi molto spesso in fasce orarie pre-serali e subito dopo programmi dedicati agli adolescenti. La FTC è la Commissione preposta al controllo sulla diffusione di “materiale non appropriato”, introdotta dopo il varo della legge del senatore democratico Joseph Lieberman, che mira al controllo di quanto offerto ai minori da televisioni, etichette discografiche, studi cinematografici e produttori di video-game.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.