Jovanotti alla presentazione dell’album d’esordio di Giovanni Allevi: "Vado in Chapas per fare un’esperienza"

Jovanotti alla presentazione dell’album d’esordio di Giovanni Allevi: "Vado in Chapas per fare un’esperienza"

Come volevasi dimostrare la presentazione di "13 dita", disco d’esordio di Giovanni Allevi, neoartista in forza alla Soleluna, si è trasformata presto nell’occasione per fare due chiacchere con Jovanotti, che ha introdotto il giovane pianista ascolano con parole entusiaste.

"I miei progetti nell’immediato futuro sono portare a termine il tour europeo", ha detto Lorenzo, che il 17 e il 18 novembre è per l’appunto impegnato in due concerti a Zurigo, "e poi proseguire nella prima metà del ’98 con i concerti in America Latina. Da giugno in poi lavorerò invece al mio nuovo album, che sarà pronto per l’inizio del 1999. Tra gli altri progetti il primo che mi riguarda è il mio viaggio nel Chapas: lo faccio anzitutto per fare un'esperienza e poi anche perché penso che, magari, possa servire a qualcosa. Andremo nella foresta, ma non so dirvi di più anche perché per ora tutti i dettagli sono segreti, nel senso che siamo noi i primi ad essere tenuti all’oscuro. So che ci saranno con me i Nomadi e che incontreremo delegazioni in sostegno dei campesinhos". Alla domanda relativa al suo tanto sospirato matrimonio, Jovanotti ha risposto: "Non mi sono ancora sposato, ma è una cosa che di certo farò. Quando sarà, succederà in Chiesa, e non per l’influenza dei miei genitori; piuttosto per la mia appartenenza a quella comunità". Tornando a parlare di progetti artistici Jovanotti ha poi detto che produrrà sempre per la Soleluna un gruppo romano, i Babyra Soul, già Flying Records, "con i quali contiamo di arrivare nelle radio, essendo un progetto più facilmente divulgabile di quanto non lo sia quello di Giovanni Allevi".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.