R.E.M. e Neil Young assieme, magico concerto

R.E.M. e Neil Young assieme, magico concerto

Quello dell’altra sera al Shoreline Amphitheater, vicino a san Francisco, dev’essere stato proprio uno di quei concerti da ricordarsi per tutta la vita.

All’ormai usuale Bridge School Benefit, il concerto per scopi benefici messo in piedi da Neil Young, verso la fine del set dell’immarcescibile canadese si sono presentati i R.E.M.: Young e Michael Stipe, Peter Buck e Mike Mills si sono prodotti in un’ottima versione di “Ambulance blues”, poi i R.E.M. hanno tenuto banco da soli per circa quaranta minuti, nel corso dei quali hanno proposto sia brani dal nuovo “Up” (“Suspicion”, “At my most beautiful” ed il primo singolo “Daysleeper” sia classici quali “On the moon” e “Losing my religion”.


Il concerto era iniziato con un breve discorso tenuto da Pegi, la moglie di Young, la quale dirige la Bridge School, una scuola per bambini con problemi psicofisici. Pegi ha poi "presentato” il marito, il quale ha aperto il concerto con lo splendido cavallo da battaglia “Sugar mountain”.
Dall'archivio di Rockol - la videobiografia
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.