Il rapper londinese Dizzee Rascal firma per Universal Music

Il rapper londinese Dizzee Rascal firma per Universal Music

Il rapper londinese Dizzee Rascal, il cui ultimo album "Tongue n' cheek" risale ormai al settembre 2009, ha firmato un contratto che lo lega alla Universal Music. Rascal, 27 anni, finora era sempre stato su delle indie; "Tongue n' cheek" era uscito su Dirtee Stank, i precedenti lavori su XL. In questi giorni Universal sta inghiottendo anche un peso massimo: il passaggio di Madonna a Universal è infatti dato per certo. L’artista, che al momento è legata da un contratto "globale" con Live Nation siglato nell’ottobre 2007 (all’epoca Madonna doveva a Warner Music, la major con la quale ha sviluppato la sua carriera, un ultimo album e un ‘greatest hits’), pubblicherà il suo prossimo album nella primavera 2012. Dizzee, a differenza della Material Mum, può contare su un mercato quasi esclusivamente britannico. Cresciuto nella zona del Bow della capitale britannica, il cantante -che in realtà non si dedica solamente al rap ma anche al pop e al garage- è figlio di padre della Nigeria e di madre del Ghana. Espulso da quattro scuole in quattro anni,  Dizzee ha pubblicato in suo primo album, "Boy in da corner", nel 2003. Il disco raggranellò solamente un numero 23 nelle classifiche UK, ma servì moltissimo per far girare il suo nome. Il suo quinto lavoro di studio arriverà nel corso del 2012.





Contenuto non disponibile







Il cantante ha recentemente affermato che gli piacerebbe poter collaborare con Dave Grohl dei Foo Fighters, con Andre 3000 degli OutKast e con Kanye West. Nello scorso maggio l'artista, il cui vero nome è Dylan Kwabena Mills, ha affermato che non ha alcun desiderio di sfondare in America.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.