Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 24/04/2001

Esclusiva Rockol.
MTV: 'terremo in vita
l'archivio di Videomusic'

Esclusiva Rockol.MTV: 'terremo in vital'archivio di Videomusic'
Il direttore generale di MTV (e ora di Beta Television), Antonio Campo Dall'Orto, raccoglie l'appello lanciato nei giorni scorsi e si dichiara favorevole – a suo modo - alla proposta di trasformare l'archivio di Videomusic/TMC2 in un bene di “interesse nazionale”.
“E' un'idea degna di riflessione”, dice Campo Dall'Orto in un'intervista esclusiva a Rockol, a proposito della petizione promossa per la salvaguardia del patrimonio della scomparsa emittente (vedi la precedente news) . E lancia, da buon manager, una controproposta più in linea con gli interessi aziendali del network americano: “Perché farne semplicemente una collezione da museo, destinata a rimanere inerte? Il modo migliore per rendere omaggio al valore di quel repertorio è di continuare a tenerlo in vita, anche al di fuori del mezzo televisivo”. Nessun rischio, dunque, che le migliaia di videoclip, di ore di programmi e di interviste accumulati in 17 anni di storia restino sepolti in qualche magazzino polveroso fino a far perdere memoria di sé? Assolutamente no, assicura Campo Dall'Orto: “Nel momento di decidere il passaggio di MTV sulle frequenze di TMC2, la possibilità di accedere all'archivio storico dell'emittente è stato uno dei miei primi pensieri. Personalmente, ho grande rispetto e coscienza del valore inestimabile di quel patrimonio e di quell'esperienza televisiva, tanto che abbiamo deciso di assorbire nelle nuove strutture 11 membri dello staff di TMC2, 7 tecnici e 4 redattori. A mio tempo, io stesso sono stato un fan e uno spettatore accanito di Videomusic. Almeno quella della prima fase: prima che, dal '95 in avanti, la nuova proprietà ne snaturasse in qualche modo l'identità rendendo più difficili le condizioni di lavoro del suo staff, come hanno raccontato alcuni di coloro che hanno vissuto entrambe le fasi di vita dell'emittente”.
“Tratteremo quell'archivio con estrema cura, un po' come se fosse l'argenteria di casa” aggiunge il numero uno di MTV, precisando che il materiale è già stato trasferito in un luogo adatto alla conservazione e che della sua valorizzazione si occuperà uno speciale gruppo di lavoro composto da cinque persone, tra cui lo stesso Campo Dall'Orto. Ma che uso ne farà, MTV? Non si tratta, in gran parte, di materiale inutilizzabile, data la cifra stilistica del tutto differente che contraddistingue la programmazione del network americano? “Tutto dipende dal contesto che si crea intorno ai programmi che si mandano in onda”, risponde Campo Dall'Orto. “Su MTV abbiamo già trattato materiali che, teoricamente, farebbero a pugni con i criteri estetici dell'emittente, vedi quelli sui Beatles o lo stesso 'Unplugged' dei Nirvana con cui apriremo la nuova programmazione su TMC2. Visto oggi, quel filmato sa di vecchio e antiquato, perché i Nirvana non ci sono più e la musica nel frattempo è cambiata: ma ha anche un forte contenuto storico ed emotivo, che è possibile riproporre se gli si crea intorno la giusta cornice. Nulla vieta di fare altrettanto non solo con i clip, ma anche con qualche programma storico di Videomusic”. Con l'ulteriore prospettiva, ribadisce, di utilizzare gli stessi materiali per iniziative extra-televisive: “Ripeto, il modo migliore per rendere giustizia a quel patrimonio è di continuare a farlo vedere al pubblico. Ai modi non abbiamo ancora pensato: potrebbe essere allestita una mostra guidata al videoclip, si potrebbero fare molte altre cose. Siamo disponibili a discutere e valutare proposte da parte di terzi, enti istituzionali e privati”.