Classifiche UK, al numero 1 va Michael Bublé (non gli Snow Patrol)

Classifiche UK, al numero 1 va Michael Bublé (non gli Snow Patrol)

Per una volta le midweek charts britanniche hanno toppato. Le classifiche di metà settimana, solitamente un buon metro di previsione, avevano pronosticato la caduta di "Someone to watch over me" di Susan Boyle: e qui hanno beccato giusto. Ma avevano anche anticipato che il probabile nuovo numero 1 sarebbe stato "Fallen empires" degli Snow Patrol. Qui invece hanno sbagliato tutto. Il disco di Gary Lightbody e soci infatti si ferma al numero 3, dove avrebbe dovuto posizionarsi "Christmas" di Michael Bublé che invece si prende il vertice. Scivolone delle midweek charts anche per quanto riguarda i singoli: pareva che "We found love" di Rihanna avrebbe lasciato il numero 1 a "Gotta be you" degli One Direction, invece il pezzo della cantante delle Barbados rimane in cima e il giovane gruppo si deve accontentare della terza tacca. Tornando agli album, "Jukebox" della boyband JLS debutta al numero 2, "Mylo xyloto" dei Coldplay (ospiti questa sera in TV da Fiorello) si rialza e passa dal 6 al 4, "Take care" di Drake esordisce in quinta posizione.





Contenuto non disponibile







"Someone to watch over me" di SuBo crolla dall'1 al 6, "+" di Ed Sheeran si riprende e va dal 10 al 7, "21" di Adele è ottavo alla quarantatreesima settimana in classifica, "Ceremonials" di Florence And The Machine arretra dal 3 al 9. Chiude la Top 10 "And the waltz goes on" dell'olandese André Rieu & Johann Strauss Orchestra. "Concerto-One night in Central Park" di Andrea Bocelli entra al 17, "Young foolish happy" di Pixie Lott al 18, Part lies..." dei R.E.M. al diciannove.
Consulta qui la classifica UK di questa settimana

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.