DPG, il duo un tempo noto come Dogg Pound, torna con un nuovo album

DPG, il duo un tempo noto come Dogg Pound, torna con un nuovo album
Si chiamerà semplicemente DPG il duo un tempo noto come Tha Dogg Pound. Il motivo di questa modifica risiede nel fatto che la Death Row records di Suge Knight può ancora far valere i suoi diritti sul gruppo. Così Kurupt e Daz Dillinger hanno deciso di aggirare l’ostacolo, presentandosi con la sigla DPG (che sta per Dogg Pound Gangsta). Come Dogg Pound hanno pubblicato l’album “Dogg Food” del ’96, ma entrambi hanno all’attivo album solisti e numerose collaborazioni con altri artisti . E’ previsto per il primo maggio “Dillinger & young Gotti”, ovvero la loro prima uscita con il nuovo nome (pubblicata dall’etichetta di Dillinger, DPG records), album che interrompe un’attesa lunga cinque anni. Questo però non è il solo progetto in cantiere: Daz infatti sta lavorando anche a “Space boogie”, il prossimo capitolo solista del suo socio Kurupt (previsto in estate) e quest’ultimo ha già iniziato a girare il film “Plague season” al fianco di Kurt Russell e Ving Rhames. Il rapper interpreta il ruolo semi-comico di Orchand e il suo personaggio si inserisce nella storia che racconta i disordini di Los Angeles nel 1992, scattati dopo la violenza della polizia contro Rodney King.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.