Brasile: chiuso il tour dei Sonic Youth. L'incertezza sul futuro

Brasile: chiuso il tour dei Sonic Youth. L'incertezza sul futuro

Ieri sera a San Paolo, in Brasile, si è tenuto quello potrebbe essere l'ultimo concerto nella carriera dei Sonic Youth: la band newyorchese, infatti, dopo l'annuncio di separazione dei coniugi Thurston Moore e Kim Gordon, voci e (rispettivamente) chitarra e basso nonché principali compositori della formazione, al momento non ha in programma attività in studio o dal vivo. E, nonostante le rassicurazioni date dall'ex coppia circa la non interferenza delle vicende private in quelle musicali, sono in molti a temere una prossima cessazione delle attività da parte dei noister statunitensi. In mancanza di dichiarazioni ufficiali in merito, di certo sarà difficile aspettarsi novità entro i prossimi mesi: Moore, infatti, promuoverà dal vivo il suo nuovo album solista, "Demolished thoughts", per mezzo di un tour che lo terrà impegnato fino al prossimo dicembre in Europa (tra le altre città anche a Ferrara, Roma e Milano rispettivamente i prossimi 7, 8 e 9 dicembre) e tra gennaio e febbraio negli Stati Uniti. Il cantante e chitarrista, sul palco, verrà accompagnato da Keith Wood degli Hush Arbors, Mary Lattimore, John Maloney e Samara Lubelski. Inoltre, anche il chitarrista Lee Ranaldo, prossimamente, si dedicherà al suo progetto solista.



"I musicisti Kim Gordon e Thurston Moore, sposati dal 1984, hanno annunciato di essersi separati. I Sonic Youth, con Kim e Thurston, continueranno a novembre il loro tour i Sudamerica. Per il futuro, le prospettive sono incerte. La coppia ha richiesto rispetto per la propria privacy e non desidera rilasciare alcuna dichiarazione": con queste parole la Matador, attuale etichetta dei Sonic Youth, aveva annunciato la separazione tra Moore e la Gordon lo scorso 15 ottobre.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.