'21' di Adele primo album a vendere 1 milione di copie su iTunes in Europa

'21' di Adele primo album a vendere 1 milione di copie su iTunes in Europa

"21", il secondo album di Adele, il disco che quest'anno ha sbancato le classifiche ed è ancora in chart sia negli USA sia in Gran Bretagna, è diventato il primo album a vendere 1 milione di copie su iTunes in Europa. Il "Daily Telegraph" riporta che, nonostante il lavoro della cantante londinese sia stato pubblicato nel gennaio di quest'anno (in febbraio negli States), è già arrivato a questo importante traguardo. Precedentemente "21", che ad oggi ha venduto nel mondo oltre 10 milioni di copie sia "fisicamente" sia come download, negli USA aveva infranto il record per numero di copie digitali vendute sorpassando il fino ad allora detentore, "Recovery" di Eminem. Si ritiene che, sul mercato a stelle e strisce, quasi la metà di copie di "21" vendute lo sia stata attraverso il download. Mark Mulligan, che l'NME presenta come "analista musicale indipendente", ritiene che il risultato di Adele sia una pietra miliare ma avverte anche che il download di interi album è -secondo lui- un fenomeno destinato a calare. "Quanto ottenuto da Adele è una pietra miliare per le vendite digitali di album", afferma Mulligan, "è una notizia positiva per l'industria discografica e iTunes di Apple ha svolto un ottimo lavoro nell'aiutare a vendere gli album digitali. Però comprare album digitali sta diventando una cosa sempre più rara. La maggior parte dela gente oggigiorno preferisce consumare musica sotto forma di singoli, e sempre più persone ascoltano le canzoni in streaming o guardano i video su YouTube. Sempre meno persone scaricano interi album per possederli".





Contenuto non disponibile








Proprio oggi Adele ha annunciato sul proprio blog come l'intervento di microchirurgia alle corde vocali al quale si è sottoposta la scorsa settimana presso il Voice Center del Massachusetts General Hospital di Boston sia stato un vero e proprio successo. "Scusate se non ho scritto per un po'", ha esordito la cantante britannica. "Innanzitutto grazie per essermi stati così vicini e per gli auguri di pronta guarigione che mi avete inviato: adesso sto bene, sto riposando, sono molto rilassata e estremamente ottimista per il futuro. L'operazione è stata un successo, e sto solo aspettando l'ok definitivo dei medici prima di rimettermi a cantare. Grazie ancora per i pensieri gentili che avete espresso nei miei confronti. Tornerò molto presto: se non dovessi rimettermi con la voce", ha chiuso scherzando l'artista, "non preoccupatevi: mi sto già esercitando per allestire un buon spettacolo di mimo".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.