Il rapper Erick Sermon in ospedale dopo un infarto

Il rapper Erick Sermon in ospedale dopo un infarto

Erick Sermon è ricoverato in un ospedale di Long Island. Il rapper è stato colpito da infarto lo scorso weekend e ora si sta gradualmente riprendendo. Il leggendario artista, noto per il suo lavoro di produttore e come parte del duo EPMD, dovrebbe essere dimesso nei prossimi giorni. Ufficialmente non è stata diffusa la causa che ha portato Sermon fino al pronto soccorso, ma fonti a lui vicine attribuiscono l’infarto a problemi di pressione molto alta di cui soffrirebbe il 42enne. Non è la prima volta che “The green eye bandit” (così viene chiamato nell’ambiente hip hop) finisce in ospedale. Nel settembre 2001, il rapper ha rischiato di morire in un grave incidente stradale. Per la verità le autorità all’epoca ipotizzarono addirittura un tentato suicidio da parte di Sermon, ipotesi che persone a lui vicine definirono “ridicola”. “Io avrei tentato il suicidio? Toglietevelo dalla testa! E’ uno dei periodi più belli della mia vita! Ho avuto solo un incidente, tutto qui. Ora sto bene. Devo solo continuare con un po’ di fisioterapia per tornare al 100%”, aveva dichiarato l’artista dopo essere uscito dall’ospedale.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.