Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 14/11/2011

BMG Rights: anche la filiale italiana alla ricerca di contratti discografici

BMG Rights: anche la filiale italiana alla ricerca di contratti discografici

Alla ricerca di sinergie tra publishing e discografia, anche la filiale italiana della società BMG Rights Management (joint venture tra la media holding tedesca Bertelsmann e la società di investimenti americana KKR) intende iniziare a firmare contratti discografici e di acquisizione master con artisti con i quali ha già o avrà in futuro rapporti editoriali.

A livello internazionale, il primo accordo di questo tipo risale al 2009 e riguarda i danesi Asteroids Galaxy Tour il cui singolo "The golden age", tratto dall'album d'esordio "Fruit" e sincronizzato a livello mondiale per uno spot televisivo di Heineken, è diventato assai popolare anche in Italia.



Contenuto non disponibile

 

 

Il nuovo disco della band, "Out of frequency", è previsto per i primi mesi del 2012 e a curarne lo sviluppo in Italia sarà Dorina Gelmi (che, dopo le esperienze professionali in edel, EMI e Universal torna in discografia dopo una breve parentesi in Mondadori) riportando direttamente al responsabile degli uffici italiani della società Dino Stewart.

A livello internazionale, informa un comunicato, BMG Rights Management "sta portando avanti trattative con diversi altri artisti e conta di finalizzare nuovi contratti entro la fine del 2012". La filiale italiana, che controlla complessivamente oltre 700 mila copyright, ha ereditato dallo scioglimento della joint venture Sony BMG i diritti di sfruttamento economico di circa 400 master riguardanti una quarantina di artisti locali.