Mikey dei Boyzone: il suo singolo vende solo 166 copie

Tempi duri per i Boyzone, o meglio per due di loro che coltivavano, sulle orme di Ronan Keating, sogni di rigogliose carriere soliste. Si tratta di Stephen Gately e di Mikey Graham, i cui ultimi lavori non hanno certo colpito l’immaginario collettivo dei compratori. Stephen, 25 anni, l’unico dichiaratamente gay della formazione irlandese, ha dovuto rifiutare un bel ruolo che avevano scovato per lui in un musical di Broadway: “Deve concentrarsi sulla sua carriera discografica, che finora non è andata troppo bene. Se il suo prossimo singolo va male, potrebbe anche ritirarsi”, ha riferito un membro del suo management al “Sun”. In quanto a Mikey, il suo ultimo singolo, “You could be my everything”, questa settimana è scivolato dal numero 62 al numero 106 delle classifiche britanniche. Negli ultimi sette giorni ha venduto solo 166 copie.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.