Patti LaBelle, Ashford & Simpson tra gli artisti di 'Rhythm & spirit'

Patti LaBelle, Ashford & Simpson tra gli artisti di 'Rhythm & spirit'
Si intitola “Rhythm & spirit: love can build a bridge” il progetto in uscita il 17 aprile prossimo nel quale alcuni grandi classici sono stati rivisitati da artisti come Patti LaBelle, Ashford & Simpson, Jennifer Holliday, Cheryl Gamble (ex cantante delle SWV), Nona Hendryx, Tramaine Hawkins e molti altri. Si tratta di canzoni che ancora resistono alle mode e i cambiamenti del tempo, come “No woman no cry” di Bob Marley, “Tears in heaven” di Eric Clapton, “Love is the answer” di Todd Rundgren, “Up where we belong” di Joe Cocker e Jennifer Warners, “Gotta serve somebody” di Bob Dylan, “From a distance” di Bette Midler e “I will always love you” di Dolly Parton. “Rhythm & spirit: love can build a bridge” contiene undici canzoni in totale e in ognuna c’è il supporto dell’Insitutional Radio Choir di New York.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.