'Gli U2 non si sciolgono', dice il manager Paul McGuinness

'Gli U2 non si sciolgono', dice il manager Paul McGuinness

Paul McGuinness, il manager degli U2, ha voluto mettere a tacere le voci sulla band che si erano rincorse -anche "grazie" ad una esternazione di Bono- negli ultimi giorni. Il frontman degli irlandesi aveva confidato a "Rolling Stone": "I ragazzi continuano a dirmi: 'La vuoi smettere di andare in giro a dire che ormai siamo diventati irrilevanti, rispetto alla realtà musicale attuale?'. Non lo so... Ci sarebbe piaciuto chiudere la nostra carriera nel 2009". Ci si era poi messo l'artista Derek "Guggi" Rowan, per tutti solo Guggi, il quale aveva riferito al giornalista Mark O'Regan del quotidiano "Irish Independent" che la band stava soppesando le opzioni. "Ho l'impressione che stiano riflettendo, e che stiano pensando seriamente all'ipotesi di sciogliersi", aveva affermato Guggi. Ora McGuinness, detto "il quinto U2" in quanto prese con sé la band già dai primi vagiti, ha negato che ci sia uno scioglimento in vista. "No, credo che me l'avrebbero detto. Non si sciolgono per niente. Sono sempre al lavoro sul prossimo disco", ha detto il manager.





Contenuto non disponibile







McGuinness, 60 anni, nato in Germania, dovrebbe essere sempre perfettamente al corrente di ogni anche minima attività della band. Invece non sempre è così. Nell'ottobre 2010, ad esempio, sbagliò completamente la previsione sulla pubblicazione del nuovo album del gruppo che gestisce. Sentito dal quotidiano "Irish Times", il manager disse: "Mi aspetterei un nuovo album degli U2 prima di quanto pensino tutti. Direi inizio 2011". Ad oggi l'ultimo rimane "No line on the horizon" del febbraio 2009.

 

Dall'archivio di Rockol - Bono: la straordinaria carriera del cantante degli U2 in 13 canzoni
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.