Stone Roses, la reunion si espande. Date anche in Scozia e Spagna

Stone Roses, la reunion si espande. Date anche in Scozia e Spagna

In effetti le prevendite non erano andate malaccio. Dopo aver annunciato la reunion, uno degli eventi più insperati degli ultimi anni, gli Stone Roses erano riusciti a vendere tutti i 220.000 biglietti delle date in 1 ora. Più esattamente la prevendita si era svolta così: "bruciati" i tagliandi per i primi due show di giugno all'Heaton Park di Manchester in 14 minuti, i promoter, sentita la ritrovata band, avevano aggiunto un terzo concerto che aveva poi registrato il sold-out in 68 minuti. E, mentre si sussurra di date italiane (si dice il 25 luglio al Future Show di Bologna ed il 26 luglio al Forum di Assago; luoghi forse un po' esagerati, visto che quand'erano in vita a vederli al City Square di Milano c'erano quattro gatti), Ian Brown e ritrovati soci devono averci preso gusto ed hanno annunciato una espansione del "reunion tour". Oltre ai concerti inglesi ci saranno infatti date in Scozia, Spagna e Giappone. Tutte le esibizioni saranno presso dei festival. Sopra il Vallo di Adriano i Roses saranno al "T In The Park" (a Balado, Kinross),





Contenuto non disponibile







nella penisola iberica al Benicassim e nel Paese del Sol Levante al Fuji Rock. Il portavoce del "T In The Park" ha detto: "Dopo aver recentemete annunciato la loro 'live resurrection' per la gioia dei loro fan in tutto il mondo, gli Stone Roses indubbiamente forniranno un momento seminale all'estate con la loro attesissima esibizione come headliner al T In The Park 2012". Per l'appuntamento scozzese (6-8 luglio) una piccola tranche di biglietti sarà in vendita già dal prossimo 2 dicembre.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.