Dalla Top 10 al nuovo album, riecco il folk di Seth Lakeman

Dalla Top 10 al nuovo album, riecco il folk di Seth Lakeman

Nel 2008 il suo penultimo album "Poor man's Heaven" entrò -piuttosto a sorpresa- nella Top 10 del Regno Unito. Il successivo "Hearts & minds" del 2010 lo vide su posizionamenti a lui più abituali. Vedremo come si comporterà ora il nuovo album di Seth Lakeman, "Tales from the barrel house". Il cantautore folk e multistrumentista (suona chitarra, violino, viola e banjo) britannico ha deciso di tornare alle sue radici, ovvero alla musica popolare della contea del Devon. Registrato a Morwellham Quay sul fiume Tamar, il sesto disco di Seth è stato assemblato presso vari laboratori; per un brano il cantautore, che ha suonato tutti gli strumenti presenti sul disco, è addirittura sceso in una miniera di rame abbandonata. L'album sarà disponibile solamente attraverso il sito personale dell'artista, sethlakeman.co.uk, a partire dal mattino del 4 novembre quando scattano i preordini; la commercializzazione invece avviene dal 18 novembre. Le prime 1000 copie sono autografate. Seth ha voluto anche produrre e mixare l'intero lavoro. "Ad essere sinceri", ha detto l'artista, "questo è un concept-album che non avrei mai potuto fare con una major. Non vedevo l'ora di fare qualcosa di sperimentale, di tornare alle cose semplici di 'Kitty Jay'. Sono riconoscente d'aver potuto utilizzare i migliori studi e i migliori produttori, ma stavolta ho voluto sentirmi libero" Il tour:





Contenuto non disponibile







5 novembre, Mungia, Spagna
6 novembre, Bilbao, Spagna
2 dicembre, Cheltenham, UK
3 Dartford, Uk
4 Skegness, UK
12 Exeter, UK
13 Bilston, UK
14 Brighton, UK
15 Southampton, Uk
16 Holmfirth, UK
17 Frome, UK
18 Falmouth, UK.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.