Scott Weiland, uscito l'album natalizio 'The most wonderful time of the year'

Dopo aver accarezzato l'idea per quasi due anni, si compie finalmente uno dei progetti paralleli di Scott Weiland, già cantante dei Velvet Revolver poi tornato in seno al suo vecchio gruppo, gli Stone Temple Pilots: è infatti finalmente giunto nei negozi il suo album natalizio, "The most wonderful time of the year", raccolta di classici come "White Christmas", "Silent night", "Have yourself a merry little Christmas" e “O holy night” reinterpretate dal rocker su arrangiamenti orchestrali curati dal suo collaboratore di lungo corso Doug Green.

"A dire il vero è una vita che canto brani natalizi", ha confessato il vocalist a Billboard: "Ho iniziato a cantare nel coro della mia scuola elementare, quando ancora la scuola pubblica aveva qualche soldo per le lezioni di musica. Fui scelto per una parte solista su due canzoni: una era un brano natalizio cristiano, l'altro un inno per l'Hanukkah (la "festa delle luci" ebraica, le cui celebrazioni - cadendo solitamente in dicembre - coincidono con quelle natalizie, ndr). Ricordo ancora quasi tutti i testi: si può dire che le mie radici siano lì.".



Niente rock, come avete potuto vedere (e ascoltare): "Ho voluto fare un disco di canzoni natalizie tradizionale, come quelli che si facevano negli anni Trenta e Quaranta", ha dichiarato Weiland, "So che i ragazzi non desiderano altro che ascoltare la versione di 'The Christmas song' di Justin Timberlake , di qualche rapper o di qualche artista country-pop come Faith Hill , ma per me era importantissimo rifarmi al jazz e alle atmosfere da crooner. Perché sono proprio le versioni di Frank Sinatra , Judy Garland o Ella Fitzgerald le uniche che siano davvero riuscite a toccare il mio cuore".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.