I Big Country ritornano con due nuovi album

I Big Country ritornano con due nuovi album
I Big Country, gruppo rock scozzese attivo sin dagli anni '80 e celebre per l’album “The crossing” (1983), sono tornati con due nuovi lavori in uscita l'uno a breve distanza dall'altro. Il primo è stato a marzo con "Undercover", disco che raccoglie una serie di brani classici, reinterpretati nello stile "Big Country".
Ecco la tracklist:
"I'm eighteen" - (Alice Cooper)
"Teenage lament" - (Alice Cooper)
"Vicious" - (Lou Reed)
"Down on the corner" - (Creedence Clearwater)
"Hey hey my my, (Into the black)" - (Neil Young)
"On the road again" - (Canned Heat)
"Don't fear the reaper" - (Blue Oyster Cult)
"Paranoid" - (Black Sabbath)
"Cracked actor" - (David Bowie)
"Oh well" - (Fleetwood Mac)
"Woodstock" - (Joni Mitchell)
"Tracks of my tears" - (Smokey Robinson)
"Prairie rose" - (Roxy Music)
"Black skinnned blue eyed boy" - (The Equals)
"Honky tonk woman" - (live) (The Rolling Stones)
"Killiekrankie" - (canzone tradizionale)
Il secondo disco è invece una raccolta di rarità, "Rarities 2" appunto. Trattasi del secondo episodio di un best of uscito qualche tempo fa. Ecco la tracklist:
"What makes a man"
"Crazytimes"
"Eastworld"
"Celtic dream"
"Never take your place"
"Lone star"
"Trouble the waters"
"Hardly a mountain"
"I feel fine"
"Christmas island"
"Soul on fire"
"Secret angel man"
"Eggplant"
"The long road"
"You want me to go"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.