Antennacinema, quarta giornata: musica in rete, Mina, Red Ronnie, Sottotono

Antennacinema, quarta giornata: musica in rete, Mina, Red Ronnie, Sottotono
I lavori della quarta giornata (sabato 31 marzo) di Antennamusica - sezione parallela di Antennacinema 2001, in corso a Conegliano - si sono aperti alle 10,30 con il dibattito “La musica in rete. Di chi è”?. Introdotti da Red Ronnie, hanno dibattuto sul tema Federico Ballanti (Kataweb), Andrea Rosi (Vitaminic), il musicista Gegé Telesforo e Franco Zanetti (Rockol). Alla presenza di un folto gruppo di studenti, i partecipanti al dibattito hanno illustrato le caratteristiche delle attività delle aziende presso le quali prestano la loro opera, per poi confrontarsi sul possibile futuro della fruizione della musica via Internet.
Di Internet si è parlato anche nell’incontro immediatamente successivo, nel corso del quale Massimiliano Pani ha presentato - con la collaborazione del webmaster Alessio Gianni - i contenuti del sito www.minamazzini.com. Alla luce del clamoroso risultato dell’evento Internet di ieri sera - il filmato di Mina nei suoi studi di registrazione di Lugano è stato trasmesso dal sito di Inwind, che ha registrato 15 milioni di tentativi di accesso (mediamente tre per utente), riuscendo ad essere visto integralmente da “solo” 250.000 visitatori - molte domande dei presenti hanno riguardato questo tema.
Ovviamente soddisfatto, Massimiliano Pani ha sostenuto (rivelando che “neanche Mina è riuscita a collegarsi”) che l’iniziativa ha dimostrato che lo streaming su Internet è evidentemente ancora alla fase delle “prove tecniche di trasmissione”, e che Mina ha scelto questo mezzo perché le consente la massima autonomia e la totale libertà di espressione, cose che la televisione non permette. “Avevo proposto a Bruno Vespa che per la puntata di ‘Porta a porta’ invitasse tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del filmato, dai musicisti ai tecnici al regista, e non ha accettato, preferendo confezionare una specie di pastone con ricordi e dichiarazioni di personaggi alcuni dei quali nemmeno conoscono Mina personalmente” ha rivelato Massimiliano con la sua consueta, garbata ironia (“senza polemica: ma questa è la TV”). Infine ha mostrato una prima copia del volume “Mina disegnata e fotografata”, un prezioso libro a tiratura limitata, con fotografie e disegni di Mauro Balletti e Gianni Ronco, che sarà messo in vendita solo attraverso il sito di Mina.
Nel pomeriggio, Red Ronnie e i Sottotono hanno incontrato il pubblico del Teatro Accademia; Fish e Tormento hanno risposto a numerose domande (temi più caldi: il festival di Sanremo e l’hip-hop italiano) poi hanno lasciato spazio a Red Ronnie che ha portato una sua testimonianza centrata sulle produzioni televisive di “Roxy Bar” e “Help”, rivendicando il suo essere “diverso” rispetto all’omologazione dei contenuti delle trasmissioni musicali proposte dalla televisione italiana. Prima dell’incontro col pubblico, Red Ronnie commentava con comprensibile amarezza: “Quando si è parlato della chiusura di MTV i giornali hanno dedicato all’argomento pagine e pagine, adesso che sta per chiudere TMC2 nessuno fa sentire una voce di protesta”: non possiamo che condividere la sua osservazione, e il dispiacere di veder cessare un’esperienza di palinsesto indubbiamente originale e coraggiosa.
Domani, domenica 1 aprile, giornata di chiusura della manifestazione, l’unico appuntamento previsto per Antennamusica è - alle 17,30, presso il Teatro Accademia - un incontro con Elisa per illustrare il videoclip di “Luce (Tramonti a Nordest)”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.